home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 17 MASCHILE - VASTO (CH) /TERMOLI (CB)

Indietro
14 Giugno 2012
I risultati della terza giornata
Giornata di verdetti a Vasto e Termoli. Le gare odierne hanno delineato gli accoppiamenti per gli spareggi che si disputeranno giovedì al PalaBcc.
Reyer, Virtus Bologna, Fortitudo Bologna e Bergamo usufruiranno di una giornata di riposo essendo arrivate prime nei riespettivi gironi.
Torino, Loano, Casale Monferrato e Rieti salutano la Finale.

Per tutte le altre sarà spareggio: spiccano i derby Montepaschi-Virtus Siena e Casalpusterlengo-Varese.

Ecco cronache e tabellini della terza giornata della fase a gironi.


Gruppo A

Blu Orobica Bergamo – Virtus Siena 71-68
E' una partenza sprint quella di Comark Bergamo, mostruosa nel trovare il canestro con ogni schema d'attacco. Fra pick 'n'roll, penetrazioni e tiri da fuori area, la Blu Orobica macina gioco deliziosamente, tracciando già dai primi minuti un solco importante con la spaesata Virtus Siena. Le doti al tiro di Donadoni e Flaccadori e lo strapotere di Spatti e Lorenzetti sotto i canestri sono le armi con cui i bergamaschi allungano fino al +15 (40-25) a 3' dall'intervallo lungo. I ragazzi di coach Vezzosi sono sull'orlo del baratro, ma rosicchiano qualche punto e, con la tripla di Oliva a fil di sirena, vanno sul -9, rompendo così il muro della doppia cifra che aveva contraddistinto tutta la prima parte di gara.
E' un'altra Virtus Siena quella che torna in campo dopo il riposo. Oliva è l'"all around" (30 punti, 17 rimbalzi, 9 falli subiti) grazie al quale i campioni in carica risvegliano la partita, e a dar man forte ai toscani c'è anche Sanges. La Comark accusa il ritorno dei rivali, ma coach Schiavi richiama sull'attenti i suoi. I quali, prontamente, rispondono alle consegne della panchina tornando a produrre gioco con bell'intensità e con Spatti allargano la forbice fino al 60-48. Come successo nei precedenti periodi, anche nell'ultimo quarto di partita Siena prova a rendersi pericolosa, trovando il -5 a un minuto dalla sirena conclusiva (63-68). Le speranze dei toscani arrivano ai massimi storici con la tripla siderale di Martino, che a 20'' dalla fine manda i suoi al -2 (68-70). Ma non basta, perché dalla lunetta la Comark firma il 71-68 che chiude un match vibrante. Domani giorno di riposo per la Blu Orobica, mentre la Virtus Siena sarà impegnata nello spareggio con i “cugini” della Mens Sana.


Basket Pool 2000 Loano - Victoria Libertas Pesaro 42-48
Alla fine vince Pesaro, ma il match non è certo bellissimo. In palio c’è la permanenza a Vasto e in campo la tensione si avverte immediatamente. Il primo quarto finisce in perfetta parità mentre nella seconda frazione i marchigiani accusano un piccolo passaggio a vuoto. Loano non ne approfitta come si deve e nel terzo quarto il copione è lo stesso ma a parti invertite. Si arriva agli ultimi 10 minuti sul punteggio di 40-36 per Pesaro. Tra numerosi errori e gioco duro le due formazioni in pratica si annullano dando vita ad un parziale bassissimo (6-8) che premia la Victoria Libertas.
Tanta rabbia per Loano che termina qui l’avventura; continua invece la strada per i biancorossi, che sul loro cammino trovano la Stella Azzurra in uno spareggio che si preannuncia complicato.

Blu Orobica – Virtus Siena 71-68 (25-13, 15-18, 20-17, 11-20)
Blu Orobica: Silva 9, Savoldelli 4, Sirtori ne, Flaccadori 21, Donadoni 7, Lussana, Bassi 2, Franzosi, Spatti 18, Lorenzetti 10, Farella, Tonini. All. Schiavi
Virtus Siena: Ceccatelli 7, Tanganelli ne, Marchi, Furfaro, Ricci, Cuccarese, Oliva 30, Reali 5, Sanges 9, Mugnaini 2, Martino 15, Angiolini. All. Vezzosi

Basket Pool 2000 Loano - Victoria Libertas Pesaro 42-48 (15-15, 13-7, 8-18, 6-8)
Basket Pool Loano: Villa 4, Pichi 6, Mastrosimini ne, Cavallaro ne, Ceruti, Bedini, Laganà 2, Torrini 6, Zavaglio 3, Prato 12, Cacace 7, Nicoletti 2. Coach: Prati
Victoria Libertas Pesaro: Gulli ne, Ricci 11, Rosati ne, Nicolini 5, Terenzi 16, Brozzi ne, Pensierini, Clementoni, Panzieri 10, Giannoni ne, Zucca 2, Lepri 4. Coach: Turchetto

La classifica
Blu Orobica Bergamo 6
Virtus Siena 4
Victoria Libertas Pesaro 2
Loano 0

Il calendario
Prima giornata (lunedì 11 giugno)
Blu Orobica – Basket Pool 2000 Loano 84-62
Virtus Siena – Victoria Libertas Pall.Pesaro 74-49

Seconda giornata (martedì 12 giugno)
Blu Orobica Bergamo – Victoria Libertas Pesaro 65-58
Loano – Virtus Siena 48-63

Terza giornata (mercoledì 13 giugno)
Blu Orobica Bergamo - Virtus Siena 71-68
Loano – Victoria Libertas Pesaro 42-48


Gruppo B

Virtus Bologna – Stella Azzurra 90-83
Con il trionfo sulla Stella Azzurra la Virtus Bologna chiude a punteggio pieno il Girone B, guadagnandosi così il giovedì di riposo. Nella gara che decideva la squadra leader del raggruppamento Vu Nere e stellini non tradiscono le attese e mettono in campo tutte le loro qualità, dando vita ad un incontro giocato a viso aperto e risolto solo negli ultimi giri dell'orologio. Come da tradizione i romani cominciano il match giocando ad intensità elevatissima, ruggendo sui portatori di palla in canotta nera e vincendo parecchi duelli sotto i due canestri. Nell'altra metà campo i bolognesi, che carburano con qualche minuto di ritardo rispetto ai capitolini, mostrano un imbarazzo iniziale sul pressing dei rivali ma, con Pechacek e Fontecchio, non mandano in fuga la Stella Azzurra (49-44 all'intervallo lungo).
La Stella Azzurra è ancora più incisiva nei primi 5' del terzo periodo, con un break tagliagambe che porta i ragazzi di coach Perini sul +16. Coach Consolini riorganizza la difesa e argina la ferita, mentre in attacco il controbreak passa per le mani di uno scatenato Fontecchio (33 punti, 13 rimbalzi). A 10' dal termine le due squadre sono di nuovo in parità (66-66), e continuano a rincorrersi sul tabellone per larghi tratti dell'ultimo quarto (75-75), ma Fontecchio non ci sta a procrastinare il match ai supplementari e con una bomba dagli 8 metri infila il canestro del +8 Bologna. Con 3' scarsi ancora a disposizione, la Stella Azzurra cerca l'arrembaggio, ma la mira dei bravissimi Cucci, Forte e Bouah non è più quella del primo tempo, e ai romani non rimane che accontentarsi di un'ottima seconda posizione nel girone.

Mens Sana Siena – La Foresta Rieti 60-59
Siena vince una bellissima battaglia sportiva contro Rieti e si qualifica per gli spareggi del giovedì come terza classificata del girone B. Alla sirena lunga un solo punto divide le due pretendenti ed è quello che Antonini realizza dalla lunetta dopo aver sbagliato il primo libero con 2 secondi da giocare sul cronometro. Fuori misura il tiro della disperazione tentato dal reatino Fabri. Finisce in questo modo un match avvincente ed incerto fino alla fine, che Siena comincia col piede sbagliato (18-9) ma che riesce a raddrizzare con la solita rimonta. Il primo tempo finisce pari 31-31. Si arriva punto a punto alle ultime battute. Con due giri di lancetta sull’orologio la tripla di Vio porta avanti i laziali (57-55) ma Cappelletti dalla lunetta è freddo e pareggia subito i conti. Carosi insiste e stavolta sempre Cappelletti fa 0/2 facendosi poi perdonare a 11 secondi dalla fine (59-59). Rieti deve parte per impostare l’ultima azione ma Antonini è lestissimo a rubare la palla e ad involarsi verso il canestro subendo fallo. E siamo di nuovo ai due secondi finali: il numero 18 mensanino ha in mano i palloni della vittoria e sulle spalle una grande responsabilità: il primo tiro esce ma il secondo fa esplodere di gioia i toscani. Grande amarezza per Rieti, che torna a casa comunque a testa altissima.

Virtus Bologna – Stella Azzurra 90-83 (20-18, 24-31, 22-17, 24-17)
Virtus Bologna: Tinti 8, Maselli ne, Garagnani 2, Morisi 8, Gubellini 4, Luppi, Pederzini 4, Magagnoli, Fontecchio 33, Allodi 4, Pechacek 22, Tassinari 5. All. Consolini
Stella Azzurra: Bouah 15, Cultrera, Bonino 4, Pelliccia ne, Forte 14, Faccenda 4, Di Mambro 2, Sanguinetti 2, Cucci 16, La Torre 14, Minnetti, Pace 12. All. Perini

Mens Sana Siena – La Foresta Rieti 60-59 (9-18, 22-13, 17-11, 12-17)
Mens Sana Siena: Totaro ne, Anichini, Nasello 1, Rumachella ne, Tognazzi ne, Neri 7, Bartolozzi 5, Del Cucina 13, Tealdi 3, Antonini 13, Landi 3, Cappelletti 15. Coach: Magro
La Foresta Rieti: Fabri 19, Magnanelli, Beltran 4, De Angelis 4, Matteocci 3, Annibaldi, Carosi 16, Nobili, Vio 12, Fusacchia ne, Rosati ne, Tosti ne. Coach: De Ambrosi

La classifica
Virtus Bologna 6
Stella Azzurra Roma 4
Montepaschi Siena 2
La Foresta Rieti 0

Il calendario
Prima giornata (lunedì 11 giugno)
Virtus Bologna - Montepaschi Siena 76-72
La Foresta Rieti - Stella Azzurra 50-56

Seconda giornata (martedì 12 giugno)
Virtus Bologna - La Foresta Rieti 85-47
Montepaschi Siena - Stella Azzurra 53-63

Terza giornata (mercoledì 13 giugno)
Virtus Bologna - Stella Azzurra 90-83
Montepaschi Siena - La Foresta Rieti 60-59

Gruppo C

Reyer Venezia – UCC Assigeco 61-37
E' un dominio Reyer l'incontro, sul programma, più interessante della terza giornata di gare al PalaBCC di Vasto. Fra l'Umana e l'Assigeco però, solo i veneti mantengono le promesse e sciorinano basket d'altissimo livello per i 40' di gara. Per i lodigiani è invece una gara da dimenticare, con solo 14 punti messi a referto in una prima parte di match che potrebbe rientrare fra le “leggi di Murphy”. Va tutto male per i ragazzi di coach Carrea, che tengono “botta” con gli avversari solo ai rimbalzi, con Janelidze roccioso come sempre sotto entrambi i canestri. Per Casalpusterlengo il canestro però ha le dimensioni di una tazzina da caffè, e le percentuali dei lombardi rimangono al di sotto degli standard abituali. Ma non ci sono solo gli errori di Assigeco a spiegare la forbice più ampia registrata quest'oggi. I meriti – tanti – sono soprattutto della squadra di Coach Buffo, semplicemente straripante in tutte le situazioni di gioco: dalla difesa sempre forte sui portatori di palla lodigiani alle variazioni in attacco, fino alle prestazioni gioiello di giocatori come Akele (16 punti, 11 rimbalzi, 2/3 da 3), Zennaro, Vildera e Paolin (tutti e tre con 9 punti). Giorno di allenamenti blandi per la Reyer Venezia quella di domani, mentre l'Assigeco ha l'opportunità di cancellare una brutta prestazione nel derby lombardo contro la Robur et Fides Varese.

Casale Monferrato – Pall. Marostica 64-72 dts
Continua la favola di Marostica! I veneti, giunti a Vasto un po’ a sorpresa dopo aver superato l’interzona a Roma, battono Casale Monferrato 72-64 dopo un tempo supplementare e raggiungono gli spareggi alla Finale Nazionale. Un successo più che meritato arrivato dopo un match estenuante e altalenante. Sprint Marostica nel primo quarto (17-9) e gara in equilibrio nella parte centrale. I ragazzi di coach Beggiato si complicano la vita negli ultimi 10 minuti subendo uno sciagurato 19-7 che riapre i giochi e manda tutti all’overtime. Ingenuo il canestro del pareggio subito proprio sulla sirena. Merito a Marostica per non aver mollato dopo aver avuto la contesa in mano: il 9-3 nei 5 minuti supplementari sancisce uno storico passaggio del turno e regala ai veneti uno spareggio contro Milano. Saluta la Finale una sfortunata Casale Monferrato.


Reyer Venezia – UCC Assigeco 61-37 (16-10, 12-4, 10-13, 23-10)
Reyer Venezia: Tinsley 5, Zennaro 9, Vildera 9, Paolin 9, Bertolo 4, Marcon, Favaro, Massa 2, Akele 16, Bolpin 3, Mazzarolo 2, Mihalich 2. All. Buffo
UCC Assigeco: Franceschini, Del Vescovo 3, Maga ne, De Lillo 3, Vencato 7, Salari 7, Janelidze 14, Venosta, Betti ne, Carena ne, Dieye 3, Bagnasco ne. All. Carrea

Casale Monferrato – Pall. Marostica 64-72 dts (9-17, 21-19, 12-18, 19-5, 3-9)
Casale Monferrato: Valentini, Morello 4, Francescato 5, Giovara, Giromini 6, Pogliani 17, Ruiu 6, Ottone 5, Bialkowski 7, Frattallone, Di Prampero 14, Nizzi. Coach: Cardani
Pall. Marostica: Panozzo 3, Spasov 2, Balzani, Menardi 7, Campanaro 4, Bonotto, Rigodanza 6, Testolini 18, Ruda 3, Teso 6, Benetti 23, Ruffato. Coach: Beggiato

La classifica

Reyer Venezia 6
Casalpusterlengo 4
Pall. Marostica 2
Casale Monferrato 0

Il calendario
Prima giornata (lunedì 11 giugno)
Assigeco Casalpusterlengo – Pall. Marostica 84-54
Reyer Venezia – Casale Monferrato 63-61

Seconda giornata (martedì 12 giugno)
Reyer Venezia – Pall. Marostica 68-54
Casale Monferrato - Assigeco Casalpusterlengo 45-64

Terza giornata (mercoledì 13 giugno)
Reyer Venezia - Assigeco Casalpusterlengo 61-37
Casale Monferrato - Pall. Marostica 64-72 dts

Gruppo D

Fortitudo Bologna – Robur et Fides Varese 69-62
En plein della Fortitudo Bologna, che termina imbattuta la sua prima tre giorni a Vasto e Termoli. Dopo Armani Junior Milano e Cus Torino è la Robur et Fides Varese a finire sotto gli artigli delle aquile emiliane, che hanno dimostrato anche oggi di avere nel roster chili, centimetri e mani sapienti. Ma anche tanta grinta, dato che nell'impegno odierno i lombardi cominciano meglio e con Piccoli nel primo periodo e Dejace nel secondo vanno avanti sul tabellone (33-26).

L'intervallo fa bene alla Fortitudo, che ritorna in campo con lo spirito giusto per ribaltare le sorti dell'incontro. Con una pallacanestro solida e senza fronzoli i ragazzi di coach Politi risalgono nel punteggio, e a 10' dalla fine sono loro a dettare il passo-gara (60-54). Per nulla domi, i varesotti di coach Besio aumentano l'intensità nell'ultimo periodo e trovano il -3 a 2' dalla sirena. Ma gli emiliani hanno una buona organizzazione difensiva individuale e un attacco che non teme la pressione del momento cruciale, qualità che permettono alla Fortitudo Bologna di chiudere in testa al Girone D della Finale Nazionale Under 17. Con la vittoria di Milano contro Torino, Varese passa il turno come terza forza del raggruppamento.

Armani Junior Milano – Cus Torino 58-46
Milano conquista vittoria e accesso agli spareggi come seconda del girone grazie ad una gara paziente, iniziata non nel migliore dei modi ma conclusa con un parziale inequivocabile (25-10). Al contrario Torino parte bene e sfrutta velocità e intraprendenza mentre l’Armani fatica a riordinare le idee. Col passare del tempo i lombardi sfruttano chili e centimetri per prendere in mano le briglie del match e condurlo in porto. Il Cus molla gli ormeggi nell’ultimo periodo e saluta la Finale di Vasto con tre sconfitte in altrettante gare.

Fortitudo Bologna – Robur et Fides Varese 69-62 (15-19, 11-14, 22-11, 21-18)
Fortitudo Bologna: Casali 7, Mastellari 22, Yakobe T. ne, Candi ne, Flori 17, Ghiacci 11, Bertoncello 2, Valenti ne, Franchini, Yakobe R. 10, Cempini, Taddei. All. Politi
Robur et Fides Varese: Galante 2, Pastori 4, Pietroboni 2, Bernasconi 4, Cattalani ne, Corsaro 8, Brega 2, Piccoli 13, Bardelli ne, Faggiana, Dejace 16, Crespi 11. All. Besio

Armani Junior Milano – Cus Torino 58-46 (8-15, 14-6, 11-15, 25-10)
Armani Junior Milano: Natoli, Navarini 9, Hamadi 14, Restelli 4, Merga, Picarelli 7, Toia, Bristot 2, Riva 9, Vercesi, Merlati 13, Pastori. Coach: Galbiati
Cus Torino: Agbogan 2, Russano 4, Erbi, Caratozzolo 17, Giraudi 2, Liso, Quaranta 9, Vai, Vercellino 9, Colombatto, Iovino, Idahosa 3. Coach:

La classifica
Fortitudo 6
Armani Milano 4
Robur et Fides Varese 2
Cus Torino 0

Il calendario
Prima giornata (lunedì 11 giugno)
Fortitudo Pallacanestro – Armani Junior Milano 55-49
Robur et Fides Varese – Cus Torino 66-51

Seconda giornata (martedì 12 giugno)
Fortitudo Pallacanestro – Cus Torino 62-60
Armani Junior Milano – Robur et Fides Varese 54-42

Terza giornata (mercoledì 13 giugno)
Fortitudo Pallacanestro – Robur et Fides Varese 69-62
Armani Junior Milano – Cus Torino 58-46


Così gli spareggi (giovedì 14 giugno a Vasto)

Ore 15.00 Virtus Siena - Montepaschi Siena
Ore 17.00 Stella Azzurra - Victoria Libertas Pesaro
Ore 19.00 Assigeco Casalpusterlengo - Robur et Fides Varese
Ore 21.00 Armani Junior Milano - Pall. Marostica

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner