home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 17 MASCHILE - BOLOGNA

Indietro
13 Giugno 2011
Finale Nazionale U17. I risultati della prima giornata a Bologna
Clicca qui per risultati, tabellini e classifiche.

Gruppo A

Virtus Siena-Rimini Crabs 102-68
Esordio senza alcun problema per la Virtus Siena, che si sbarazza facilmente di Rimini confermando la bontà di un gruppo il cui nucleo ha perso all’ultimo quarto di una bellissima gara lo Scudetto Under 19 a Cividale contro la Benetton Treviso. Ad aprire la via alla formazione di coach Vezzosi ci pensano i soliti Imbrò (10), Tessitori (20), Bianconi (22) e Rovere (25). Poi spazio alle seconde linee. Nulla da fare per i Crabs, che mandano in campo, con mascherina protettiva, anche Joel Myers, figlio di Carlton presente in tribuna.

Falconstar Basket-Virtus Roma 80-72
Dopo 8 minuti di gioco la gara era virtualmente già chiusa (25-5 per i falchi) ma guai a dare Roma per spacciata. Con l’uscita dal campo di Turel, mattatore della gara con 28 punti, i virtussini cominciano la scalata già nel primo quarto, chiuso 25-17. Con la coppia Turel-Candussi (20) i friulani tengono però in scacco i romani, che hanno il merito di non mollare mai trovando in Mannozzi un bomber affidabile (24). Vince dunque Monfalcone, che nella seconda giornata affronterà Rimini. Per Roma c’è la scomodissima Virtus Siena.

Girone B

Smg Latina-Pall.Olimpia Milano 53-71
Scappa subito Milano e il 20-9 col quale si presenta alla Smg è di certo il migliore inizio possibile. In scioltezza i milanesi archiviano anche il secondo quarto, trovando in Bartoli il loro alfiere. Bene anche Merlati. Il laziale Pastore prova a rispondere ma al riposo lungo Milano è sopra 39-24. E le cose non cambiano assolutamente nella seconda parte del match, con Milano che chiude facile sul 78-48.

Val di Ceppo-Montepaschi Siena 64-58
La partita più incerta della giornata. Val di Ceppo mette a dura prova i campioni in carica della Montepaschi Siena. Guidati dall’Azzurro Rath i perugini giocano punto a punto con i ragazzi di coach Magro, arrivando con due punti di vantaggio (50-48) agli ultimi 10 minuti di una gara lunghissima. Rath (11) è il faro dei suoi e grazie a lui Val di Ceppo allunga a metà frazione (59-52). La tripla di Meschini vale il +10 (62-52) e il break è quello giusto. La sorpresa si chiama Val di Ceppo.

Girone C

Comark Bergamo-Reale Mutua PMS Torino 71-74
Decide il secondo quarto, letteralmente regalato dai bergamaschi ai piemontesi e concluso sul 15-5. Dopo il 20-20 pirotecnico nei primi 10 minuti la squadra di coach Schiavi, seconda lo scorso anno a Vasto, accusa il black out che fa volare la PMS. Nel secondo tempo la Comark cresce aggiudicandosi entrambi i parziali ma Torino controlla e porta a casa i primi due punti. Top scorer il play Lorenzo Baldasso (18).

Reyer Venezia-Arona Basket 95-72
Praticamente mai in discussione la vittoria di Venezia, che comunque deve faticare per tutto il primo quarto, chiuso in vantaggio 25-23. Arona paga diversi centimetri ai veneti ed è costretta ad arrendersi alla fine per 95-72. Pagotto e Pipitone sono i reyerini più convincenti mentre per i novaresi molto prolifico Hidalgo Quiroz, autore di 23 punti.

Girone D

Benetton Treviso-Trenkwalder Reggio Emilia 48-74
Reggio parte col botto e infligge alla Benetton un parziale di 10-0 nei primi 5 minuti, approfittando dello scatenato tandem Allodi-Melli junior. Il divario cresce di minuto in minuto lasciando sempre meno spazio alle velleità dei biancoverdi. All’intervallo sono 14 le lunghezze di vantaggio dei reggiani. La gara va definitivamente in ghiaccio prima degli ultimi 10 giri d’orologio, quando la Trenk scava addirittura un fossato tra sé e gli avversari sul 63-36. Ultimo quarto accademico.

UGF Banca Virtus Bologna-Pall. Aurora Desio 94 62-53
Punto a punto per 30 minuti, il match vive un’improvvisa fiammata nell’ultimo quarto, quando Desio prende in mano il pallino del gioco rifilando un parzialino di 8-1 ai padroni di casa. A 2 dalla fine la Virtus è sotto 53-47 ma trova la forza di rifarsi sotto e addirittura andare in vantaggio (55-53) con appena un minuto da giocare. Desio non ne ha più ed è costretta alla resa. Che paura per la Virtus, ma l’esordio è comunque felice. Amarezza per i lombardi, che vedono sfumare una vittoria alla quale erano andati davvero molto vicini.

Il calendario

Seconda giornata

Girone A
19.00 Virtus Siena-Virtus Roma
21.00 Basket Rimini Crabs-Falconstar Basket

Girone B
15.00 Pall. Olimpia Milano- Montepaschi Siena
17.00 Smg Latina-Val di Ceppo

Girone C
19.00 Pall. Moncalieri San Mauro-Arona Basket
21.00 Blu Orobica Bergamo-Reyer Venezia

Girone D
15.00 Trenkwalder Reggio Emilia-Aurora Desio 94
17.00 Benetton Treviso-UGF Banca Virtus Bologna

Terza giornata

Girone A
17.00 Virtus Siena-Falconstar Basket
17.00 Basket Rimini Crabs-Virtus Roma

Girone B
15.00 Pall. Olimpia Milano-Val di Ceppo
15.00 Smg Latina-Montepaschi Siena

Girone C
21.00 Pall. Moncalieri San Mauro-Reyer Venezia
21.00 Blu Orobica Bergamo-Arona Basket

Girone D
19.00 Trenkwalder Reggio Emilia-UGF Banca Virtus Bologna
19.00 Benetton Treviso-Aurora Desio 94

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner