home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 15 FEMMINILE - QUARTU S.ELENA

Indietro
30 Giugno 2010
Finale Nazionale U15 Femminile. La seconda giornata
Quartu Sant’Elena – Conclusa anche la seconda giornata alla Finale Nazionale Under 15 Femminile. Il primo verdetto dato dal campo riguarda Biassono, già promossa ai quarti di finale. Vincono ancora Geas, Reyer e Ginnastica Comense, tutte e tre proiettate verso il passaggio del turno. Mercoledì il terzo e ultimo turno della fase a gironi per delineare il quadro completo dei quarti (2 luglio).

Così la seconda giornata

Girone A

Galli Basket – Geas Basket 36-68

Schiacciante vittoria della Geas sulla Galli, domata con il punteggio di 68-36. Nel match che avrebbe determinato la capofila del Raggruppamento A le lombarde hanno schiantato le ragazze di San Giovanni Valdarno, oggi molto meno competitive rispetto all'incontro di ieri con San Raffaele. Sospinta da Cecilia Zandalasini (classe '96, 20 punti odierni dopo i 23 di ieri) la Geas ha aumentato quarto dopo quarto la forbice con le avversarie, che alla sirena conclusiva guardano l'impietoso tabellone che le condanna al passivo di 32. Buono anche il lavoro della difesa delle ragazze di coach Zanotti, che hanno spesso costretto le tiratrici di Galli a difficili soluzioni dagli oltre 6.25m. Solida ed efficace, la Geas sale dunque a quota 4 nel Girone A, e domani contro San Raffaele hanno la possibilità di chiudere imbattute il raggruppamento.

Pol.A. Galli Basket: Frosali, 13 Palazzini, Argirò 4, Lazzaro 3, Kema 6, Masini 4, Galli, Pieraccini 2, Veneri, Palazzini 2, Baldini, Fusi 2. coach: Francesco Palmieri
Geas Basket: De Mari, Minguzzi 5, Valentina 9, Kacerik 4, Colli 5, Picco 6, Gambarini ne, Barberis 4, Da Ros 4, Beretta, Zandalasini 20, Penna 11. Cinzia Zanotti

Arbitri: Riccardo Regni, Stefano Lucchi

Pro Patria et Lib.– San Raffaele 42-70

Il San Raffaele si rimette in corsa nel Girone A battendo la Pro Patria et Libertate di Busto Arsizio 70-42. L'ultimo match sul parquet della Palestra Antonianum è stato avaro di emozioni, per “colpa” delle romane, che quarto dopo quarto hanno aumentato il loro vantaggio sulle lombarde fino al massimo di 28, raggiunto proprio allo scadere dei 40' di gioco. Alla Pro Patria non possono bastare i 30 punti della Cassani (top scorer di giornata) e i 12 della Turconi (uniche due a segno) per arginare le potenza e la precisione delle avversarie, che hanno mandato ben 4 giocatrici in doppia cifra. Fra queste spicca Veronica Cecchetti, che dall'alto del suo 1.86 ha dominato sottocanestro, firmando 21 dei 70 punti complessivi delle capitoline. Per continuare a sognare, ora San Raffaele è chiamata ad una grande impresa contro la favorita Geas, mentre le ultime speranze della Pro Patria sono affidate ad un difficile incrocio di risultati.

Pro Patria et Libertate P.A.C.: Turconi 12, Cassani 30, Stramare, Briccola A., Formenti, Briccola I., Colombo, Kruk, Riva ne, Marino. Coach: Luca Linari
San Raffaele Basket: Rubinetti , Servillo, Abbatelli, Brancolini, Marchetti, Cecchetti, Ballirano, Mancini, Russo, Di Francesco, Favetti, Pasquini. coach: Antonio Forteleoni

Arbitri: Bernardino Dimonte, Salvatore Arbace

Girone B

Reyer Venezia - Basket Futurosa Trieste 70-59

Seconda vittoria in altrettante gare per la Reyer Venezia, che dopo i 42 punti di scarto rifilati ieri a Battipaglia, oggi si limita a staccare di 11 la Futurosa Trieste. Le due squadre del nord-est, impegnate nel primo incontro in programma oggi sul parquet della Palestra Antonianum, si giocavano il primato (e buona parte della qualificazione), nel raggruppamento B. Contro la favorita Reyer, le friulane non sono riuscite a ripetere la bella e sofferta vittoria di ieri contro Cremona, e già nel primo periodo hanno subito il – 15 (24-9). Di fatto la forbice è rimasta invariata per il resto dell'incontro, nel quale Martina Mosetti ( 13 punti) e Isabel Romano (17) hanno tentato di riacciuffare le avversarie in più di un'occasione, ma si sono dovute infine arrendere alla vena realizzatrice di Sofia Marangoni (23) e alla precisione dalla lunga distanza di Elisa Pilli (11). Salvo clamorosi incastri, la Reyer può già dirsi con un piede nei quarti di finale, mentre domani la Futurosa Trieste si giocherà le sue chance nel match tutto da seguire contro Cremona.

Reyer Venezia: Marangoni 23, Vanin 10, Zambon, Maronato 8, Armari 6, Pivetta 6, Cattapan 6, Dona' ne, Faoro ne, Tamai, Pilli 11, Vitari. coach: Andrea Liberalotto
Futurosa Trieste: Pappalardo, Lucia 7, Zanini ne, Mosetti 13, Valeri 2, Pribetic 8, Costantini ne, Romano 17, Modesti, Urbani 10, Vascotto ne, Gobbato 2. Coach: Marco Ponga

Arbitri: Roberto Pinna, Marco Catani

Assi Cremona 99 - Minibasket Battipaglia 71 –53

Con un terzo periodo giocato ad altissimo livello l'Assi Cremona 99 traccia un solco profondo, si sbarazza di Battipaglia e conquista i primi 2 punti della sua avventura nelle Finali Under 15 di Quartu S. Elena. Una bella iniezione di fiducia per le lombarde, che ieri si erano viste superare dalla Futurosa Trieste solo negli ultimi minuti di gara. Oggi è stata tutta un'altra storia per le ragazze di coach Eliantonio, che hanno sofferto le campane nel primo tempo (14-11, 14-11 i primi due periodi), prima di sferrare il break decisivo (29-10) nel terzo quarto. Frazione di gioco che quindi ha tagliato le gambe a Battipaglia, cui non sono bastati i 26 punti di Ada De Pasquale per riprendersi dalla batosta subita ieri dalla Reyer. Solo la matematica non condanna ancora le ragazze di coach Cavaliere, che devono sperare in un mezzo miracolo (battere la Futurosa Trieste, tifare per una vittoria di Cremona contro la Reyer e poi affidarsi alla classifica avulsa) per rimanere aggrappate alle Finali di Quartu S. Elena.

Assi Cremona 99: Rizzi 17, Aleo ne, Zagni M. 9, Piazza, Mazzini 5, Cardini 2, Zagni C. 11, Bertoni 11, Ginestri 11, Conti, Bassi, Scarsi 5. coach: Riccardo Eliantonio
Minibasket Battipaglia: Izzo 2, Fabiano 6, Varone 9, Di Donato T., Di Cunzolo, De Pasquale 26, Calonico, Di Donato D., Pierri 2, Di Stefano, Florio 3, Cavaliere 5. coach: Mauro Cavaliere

Arbitri: Marco D'Emilio, Luca Massari

Girone C

Fulgor Basket La Spezia - Ginnastica Comense 53-62

La Ginnastica Comense vince la battaglia contro la Fulgor La Spezia e si porta a 4 punti nel Girone C. E' stato un match intenso quello fra comasche e spezzine, che hanno confermato quello che di buono avevano già mostrato nel loro primo incontro di ieri. La Spezia è partita meglio, ma nel secondo periodo è andata in confusione, subendo il break di 9 (26-33 a metà gara). Negli ultimi 10' le ragazze di coach Arduino hanno provato a rifarsi sotto, sospinte dalle triple della Sansone e della Devoto (47-50), ma negli ultimi 3' di gara ci hanno pensato la Smaldone (17 punti, 3 su 4 dalla lunga distanza) e la Mistò (28p, 13 r.) a ricacciare sul - 9 le avversarie. Le lombarde ora guardano tutte dall'alto, e domani contro la Ginnastica triestina hanno l'opportunità di chiudere a punteggio pieno il raggruppamento C. Per La Spezia invece...

Basket Fulgor La Speza: Alvaro ne, Bellettini, Miele, Crudo 22, Sansone 2, Bertella 2, Armani, Piastri 14, Manfroni ne, Devoto 11, Ruberto ne, Bertucci 2. coach: Ezio Arduino
Ginnastica Comense: Smaldone 17, Frattini, Zosi Danelli ne, Battaini, Schena 4, Ratti 6, Cammisano 3, Balestrini 4, Brunati, Malerba ne, Cieri ne, Mistò 28. coach: Andrea Anilonti

Arbitri: Manuel Santarsiero, Moreno Paciaroni

Basket Girls Ancona – Ginnastica Triestina 44-38

Prima vittoria per la Ginnastica Triestina, che nell'ultimo match in programma al Palazzetto di Via Beethoven si è imposta 44-38 sulla Basket Girls di Ancona. L'incontro che ha regalato 2 importantissimi punti alle “mule”è stato un crescendo rossiniano. Dopo un primo quarto alla valeriana (9-6), è susseguito un secondo periodo nel quale le ragazze di coach Nano hanno centrato un primo break (a riposo sul 21-12). Ma è nel secondo tempo che la partita si è accesa definitivamente, con le marchigiane che canestro dopo canestro hanno rosicchiato il divario, arrivando al pareggio (28 pari) a pochi minuti dalla penultima sirena. Nel quarto decisivo Ancona ha anche sorpassato Trieste (37-36), ma a quel punto le “mule” hanno ripreso a macinare gioco e, sospinte dalle gemelle Costanza (14) e Maria (11) Miccoli, hanno messo il punto esclamativo sull'incontro. La vittoria della Ginnastica Triestina lascia un alone di incertezza nel Girone C, nel quale anche il fanalino di coda Ancona può ancora sperare nella qualificazione.

Basket Girls Ancona: Cernetti ne, Guida 6, Tocco ne, Di Sario 15, Mataloni 11, Angeletti, Serini 2, Luini 2, Coppola 2, Dell'Anno ne, Mennilli. Coach: Luca Piccionne
Ginnastica Triestina: Zettin 2, Cacciaguerra, Meula 2, Trimboli V. ne, Trimboli S. 2, Barbone 3, Samez 4, Pastore ne, Miccoli M. 11 Miccoli C. 14, Murabito 6. coach: Walter Nano

Arbitri: Paolo Carotenuto, Denny Lillo

Girone D

Basket Femm. Biassono - Laboratorio Basket Rosa 53-52

Biassono conferma la bella performance di ieri contro l'ostica Pordenone andando a vincere lo scontro fra le prime della classe del Girone D con il Laboratorio Basket Rosa di Bologna. Nel primo match in programma sul parquet del Palazzetto di via Beethoven le due compagini si sono date battaglia fino all'ultimo canestro, regalando un bel basket agli spettatori delle Finali Under 15 femminili. Il risultato è stato in bilico per tutta la gara, con entrambe le formazioni che si sono alternate al comando della partita, senza però mai trovare il break decisivo. Nell'ultimo periodo ad un primo vantaggio di Bologna, Biassono ha risposto con le ottime Giulia Porro (21) e Francesca Frigerio (15), entrambe con la mano bollente nei decisivi scampoli di gara. All'ultima sirena dunque, le lombarde alzano le braccia al cielo volando a quota 4 nel Girone D, assicurandosi anche il primato nel Gruppo D. Per Bologna, cui non sono bastate le doppie doppie di Botteghi (21 p., 16 r.) e Landi (13 p., 11 r.), domani c'è lo scontro fondamentale con Pordenone.

Basket Biassono: Sangalli ne, Cobbe, Porro 21, Fumagalli 8, Fossati ne, Ottolina 2, Frigerio 15, Sallustio 5, Boselli ne, Bertinotti ne, Giorgi 2, Tettamanzi ne. coach: Marco Diotti
Laboratorio Bk Rosa: Capelli ne, Landucci ne, Mantovani 8, Landi 13, Malaspina, Melandri 1, Coraducci 4, Colombani 2, Bergami 2, Zaniboni, Merighi 1, Botteghi 21. coach: Cristian Franceschi

Arbitri: Angela Rita Castiglione, Giuseppe Pio Ringoli

Futura Basket Brindisi - Sistema Rosa Pallacanestro 54-83

Primo sorriso per la Sistema Rosa Pordenone che, dopo la sconfitta di ieri contro Biassono, si rimette in carreggiata rifilando 29 punti di distacco alla Futura Brindisi. Oggi le friulane non hanno fallito l'appuntamento con la vittoria, indispensabile per continuare a sperare nella qualificazione al tabellone principale. E non l'hanno fallito grazie ad una bella prestazione di gruppo, impreziosita dalla maiuscola prova di Michela Girardi (24), che ha trascinato le sue con giocate d'alta scuola. Con l'azzurra Antonia Peresson a mezzo servizio (microfrattura al pollice destro rimediata ieri), ma comunque in campo per aiutare le compagne, Pordenone è entrata con lentezza nel match. Ma quando si è scrollata di dosso la tensione, è entrata davvero in palla e nel terzo periodo ha schiantato le difese di Brindisi con il parziale di 27-9. Per accedere al tabellone finale, ora le ragazze di coach Pascolo sono chiamate a bissare le performance odierna contro Bologna, per un incontro che vale il secondo posto nel raggruppamento D. Dopo due sconfitte in due giorni invece, per Brindisi è già tempo di salutare queste Finali.

Futura Basket Brindisi: Cozzoli, Tagliamento 23, Lapenna 8, Giorgino, Marchese, Tedesco, Ria 2, Peluso, Tolardo 11, Bolognese 8, Carella, D'Aprile 2. coach: Annarita Pagliara
Sistema Rosa Pallacanestro: Bevilacqua 8, Marpino 3, De Marchi 12, Girardi 24, Bozza, Peresson 9, Serena 13, Panzarin, Moretto 4, Bianchini 4, Antoniolli 4, Ria 2. Coach: Paolo Pascolo

Arbitri: Antonio Marino, Antonio Valleriani

Programma terza giornata

Campo A Palazzetto via Beethoven

ore 15: Assi Cremona 99 – Reyer Venezia
ore 17: Geas Basket – San Raffaele
ore 19: Sistema Rosa PN – Laboratorio Rosa Bo
ore 21: Ginnastica Triestina – Ginnastica Comense

Campo B Palestra Antonianum

ore 15: Minibasket Battipaglia – Futurosa Trieste
ore 17: Pro Patria et Libertade Busto Arsizio – Pol. A.Galli Valdarno
ore 19: Futura Brindisi – Basket Biassono
ore 21: Girls Ancona – Fulgor La Spezia

Ufficio Stampa Fip

Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner