home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 15 FEMMINILE - QUARTU S.ELENA

Indietro
28 Giugno 2010
Finale Nazionale U15 Femminile: i risultati della prima giornata
Quartu Sant’Elena – Con le gare della prima giornata della fase a gironi, è cominciata la Finale Under 15 Femminile, anche quest’anno di scena a Quartu Sant’Elena in Sardegna.
La caccia allo scudetto di categoria prende il via con la forza devastante di Reyer Venezia, Geas Basket e Ginnastica Comense, che hanno subito dimostrato quale siano le loro intenzioni. Più equilibrato il gruppo D, per ora comandato da Biassono e Laboratorio Basket Rosa.

Girone A

USD San Raffaele Basket – Pol.A. Galli Basket 44 – 50

Il match d'apertura delle Finali Under 15 Femminili di scena al Palazzetto di via Beethoven di Quartu S. Elena sorride alla Polisportiva Galli Basket che, con una bella prestazione di squadra, si impone sul San Raffaele per 50-44. Le ragazze di coach Palmieri sono state avanti per larga parte dell'incontro, e già nel secondo periodo hanno trovato un break rassicurante (16-7), recuperato però a pochi minuti dall'intervallo lungo dalle romane (17-21). Nel secondo tempo le bianche hanno quindi serrato le fila in difesa, costringendo le avversarie a difficili tiri dalla lunga distanza (4 su 20 da 3), mentre in attacco si sono affidate alle penetrazioni di Kabwanga Kema (8) e alla bella prestazione di capitan Giulia Veneri, che ha chiuso con una doppia doppia (12 punti e 13 rimbalzi). Negli ultimi scampoli di gara le romane hanno anche provato a giocare lo scherzetto alle avversarie, rimontando fino al – 6, ma all'ultimo giro d'orologio le toscane non hanno più concesso nulla.

San Raffaele Basket: Rubinetti 15, Servillo, Abbatelli ne, Brancolini, Marchetti 8, Cecchetti 9, Ballirano 2, Mancini ne, Russo 8, Di Francesco, Favetti, Pasquini 2. coach: Antonio Forteleoni
Pol.A. Galli Basket: Frosali 3, Palazzini, Argirò 7, Lazzaro 4, Kema 8, Masini 7, Galli, Pieraccini ne, Veneri 12, Palazzini 9, Baldini ne, Fusi. coach: Francesco Palmieri

Arbitri: Tommaso Rinaldi, Mattia Volgarino

Geas Basket – Pro Patria et Libertate P.A.C. 81 – 36

Vittoria d'autorità per la Geas Basket, che con il punteggio di 81 – 36 si è sbarazzata della Pro Patria et Libertate di Busto Arsizio e si appaia alla Galli Basket al comando del Girone A. Risultato mai in discussione nel derby lombardo, con le cestiste di Sesto San Giovanni che hanno alzato un muro pressoché invalicabile di fronte al loro canestro (3 rimbalzi in attacco per la Pro Patria). Le offensive sono invece state consegnate a Cecilia Zandalasini e Carlotta Picco, i terminali che hanno firmato 39 degli 81 punti complessivi. Nell'altra metà campo prestazione da dimenticare per le ragazze di coach Luca Linari, che hanno retto l'urto delle avversarie nel primo tempo, ma sono poi sparite dal match nella seconda parte di gara, dovendo rinunciare anche a Nicole Stramare, una delle migliori fino all'infortunio a metà terzo periodo che l'ha costretta ad abbandonare il match.

Geas Basket: De Mari, Minguzzi, Ruisi 7, Kacerik 8, Colli 8, Picco 16, Gambarini ne, Barberis 6, Da Ros 2, Beretta 4, Zandalasini 23, Penna 7. Cinzia Zanotti
Pro Patria et Libertate P.A.C.: Turconi 7, Cassani 10, Stramare 8, Briccola A., Formenti, Briccola I. 2, Colombo 3, Kruk 2, Riva, Marino 4. Coach: Luca Linari

Arbitri: Angela Rita Castiglione, Moreno Paciaroni

Girone B

Reyer Venezia – Minibasket Battipaglia 73 – 31

Battipaglia segna il primo canestro del suo incontro dopo 15' di gioco. Basta questo dato a dare la misura del divario fra le campane e la Reyer Venezia, che ha sgretolato le avversarie 73-31. Nel primo incontro del Girone B la Reyer ha dominato in lungo in largo (44-6 dopo 20'), concedendo solo le briciole alla Minibasket Battipaglia, oggi palese esempio della Legge di Murphy per cui “se qualcosa può andare male, lo farà”. Nella prima metà gara, le ragazze di coach Cavaliere hanno fatto registrare un poverissimo 10% da 2 punti, mentre la situazione è leggermente migliorata nel secondo tempo, nel quale le friulane hanno “solo” amministrato l'enorme vantaggio fino al +41 conclusivo. Dopo l'inaspettata sconfitta dello scorso anno nei quarti contro Schio, Venezia sembra dunque essere ben determinata a confermare il suo ruolo di protagonista delle Finali 2010.

Reyer Venezia: Marangoni 6, Vanin 12, Zambon 3, Maronato 10, Armari 3, Pivetta 9, Cattapan 3, Dona', Faoro 6, Tamai 8, Pilli 7, Vitari 6. coach: Andrea Liberalotto
Minibasket Battipaglia: Rinaldi 2, Fabiano, Varone 2, Di Donato D. 7, Di Cunzolo 1, De Pasquale 8, Calonico 2, Di donato T., Pierri 2, Florio 4, Minieri 1, Cavaliere 2. coach: Mauro Cavaliere

Arbitri: Manuel Santarsiero, Giuseppe Pio Ringoli

Assi Cremona 99 – Basket Futurosa Trieste 52 – 56

Non poteva chiudersi meglio questa prima giornata delle Finali Under 15 di scena a Quartu S. Elena. Nell'ultimo incontro sul parquet del Palazzetto di via Beethoven Assi Cremona e Futurosa Trieste hanno regalato 40' di bel basket e un finale che premia la grande volontà delle friulane, costrette a rincorre le avversarie per larga parte della gara. Le lombarde si mordono le mani per una sconfitta patita solo negli ultimi minuti, nei quale hanno pagato tanto la stanchezza di alcune giocatrici quanto la sontuosa prestazione di Martina Mosetti (30, top scorer dell'intera giornata). Nell'ultimo periodo infatti la guardia di Trieste ha letteralmente preso per mano le sue compagne, firmando 15 dei 20 punti che hanno ribaltato le sorti del match più interessante del giorno.

Assi Cremona 99: Rizzi 6, Aleo ne, Zagni M. 3, Piazza ne, Mazzini 2, Cardini, Zagni C. 7, Bertoni 16, Ginestri 5, Conti 13, Bassi ne, Scarsi. coach: Riccardo Eliantonio
Futurosa Trieste: Pappalardo, Lucia, Zanini, Mosetti 30, Valeri 3, Pribetic 10, Costantini ne, Romano 5, Modesti, Urbani 8, Vascotto ne, Gobbato. Coach: Marco Ponga

Arbitri: Antonio Vallerani, Denny Lillo

Girone C

Ginnastica Triestina – Fulgor Basket La Spezia 54 –58

Un match divertente e giocato a viso aperto dalle due squadre consegna la vittoria alla Fulgor La Spezia, che nel primo incontro in programma oggi nella palestra Antonianum di Quartu S. Elena ha sconfitto la Ginnastica Triestina 58-54. Le liguri sono partite arrembanti, allungando nel secondo periodo fino al massimo vantaggio di +16 (33-17). Ma a pochi minuti dall'intervallo lungo le friulane hanno messo il fiato sul collo dell'avversarie e dopo la pausa, grazie a due bombe consecutive di Giulia Barbone (20 punti), hanno trovato il sorpasso e il +8 (48-40). Lo sforzo profuso è però costato tanto alle ragazze di coach Nano, che negli negli ultimi 10' sono letteralmente crollate di fronte alla vena realizzativa di Margherita Piastri e Sara Crudo, che con i loro 39 punti in tandem hanno firmato la vittoria della Fulgor.

Ginnastica Triestina: Zettin 4, Cacciaguerra, Meula ne, Trimboli V. ne, Trimboli S. 6, Barbone 20, Samez 14, Pastore ne, Miccoli M. 6, Miccoli C. 4, Murabito. coach: Walter Nano
Basket Fulgor La Speza: Alvaro ne, Bellettini ne, Miele 1, Crudo 17, Sansone, Bertella 5, Armani, Piastri 22, Manfroni, Devoto 9, Ruberto ne, Bertucci 4. coach: Ezio Arduino

Arbitri: Antonio Marino, Davide Cirinei

Ginnastica Comense – Basket Girls Ancona 79 – 56

La Ginnastica Comense comincia con una bella vittoria la sua avventura alla Finali Under 15 femminili di scena a Quartu S. Elena, battendo nel secondo match del Girone C la Basket Girls Ancona con un netto 79-56. I 23 punti di scarto fra le due formazioni sono frutto di una prestazione di squadra solida e attenta da parte delle ragazze di coach Anilonti, contrapposta a una gara sottotono offerta dalle marchigiane. Le quali hanno provato ad aggrapparsi al bomber Margherita Maddaloni, che con i suoi 22 punti ha tentato più volte nel corso del match di ridurre il gap, ma si sono infine arrese di fronte alla compattezza delle avversarie, fra le quali citiamo Francesca Misto' (25 punti, 3 su 5 dai 6,25metri) e Alessia Smaldone (20 punti).

Ginnastica Comense: Smaldone 20, Frattini 11, Zosi Danelli 2, Battaini 4, Schena 3, Ratti 2, Cammisano 7, Balestrini 5, Brunati 1, Mistò 25, Cieri. coach: Andrea Anilonti
Basket Girls Ancona: Cernetti, Guida, Tocco ne, Di Sario 15, Mataloni 22, Angeletti 12, Serini 4, Luini 1, Coppola, Mennilli 3. Coach: Luca Piccionne

Arbitri: Cosimo Schena, Roberto Ozzella

Girone D

Sistema Rosa Pallacanestro – Basket Femm. Biassono 50 -57

All'esordio in queste Finali Under 15 Biassono si prende una bella soddisfazione conquistando lo scalpo di Pordenone, runner up della passata edizione. Le friulane erano partite con un buon piglio contro le lombarde (18-11), ma a inizio secondo periodo hanno subito la perdita dell'azzurra Antonia Peresson, vittima di un infortunio al braccio. Senza uno dei suoi punti di riferimento, Pordenone si è fatta scavalcare da Biassono, che però non è mai riuscita ad allungare in modo consistente sulle avversarie. Nell'ultimo periodo le ragazze di coach Pascolo hanno provato l'ultima rimonta, ma la tripla di Francesca Ottolina ha definitivamente chiuso i giochi.

Sistema Rosa Pallacanestro: Bevilacqua 2, Marpino, De Marchi 3, Girardi 17, Mancini ne, Bozza 4, Peresson 6, Serena 9, Panzarin ne, Bianchini 9, Defendi, Antoniolli ne. Coach: Paolo Pascolo
Basket Biassono: Dugnani ne, Cobbe 7, Porro 14, Fumagalli 7, Fossati ne, Ottolina 13, Frigerio 7, Sallustio 5, Mariani ne, Boselli, Giorgi 4, Tettamanzi. coach: Marco Diotti

Arbitri: Mirko Picchi, Antonio Massafra

Laboratorio Basket Rosa – Futura Basket Brindisi 69 – 45

Primi 2 punti guadagnati con autorevolezza per il Laboratorio Basket Rosa di Bologna, vincente sulla Futura Brindisi 69-45. Nell'ultimo incontro in programma sul Campo B le emiliane hanno messo da subito in chiaro le cose, chiudendo i primi 10' con un importante vantaggio di +11. E con il passare dei minuti la forbice ha assunto un'ampiezza sempre maggiore, fino a raddoppiarsi a 3' dall'ultima sirena (60-38). Al termine dei 40' di gioco ad alzare le braccia al cielo è quindi Bologna, che raggiunge Biassono in vetta al Girone D. Per Brindisi invece, domani è già tempo di verdetti, con la sfida per restare aggrappati alle Finali con l'altra sconfitta del raggruppamento, Pordenone.

Laboratorio Bk Rosa: Capelli, Landucci 3, Mantovani 4, Landi 12, Malaspina 4, Melandri 6, Coraducci 1, Colombani 6, Bergami 8, Zaniboni 2, Merighi 7, Botteghi 16. coach: Giovanni Lucchesi
Futura Basket Brindisi: Cozzoli ne, Tagliamento 7, Lapenna 1, Giorgino, Marchese 2, Tedesco, Ria 8, Peluso, Tolardo 14, Bolognese 11, Carella 2, D'Aprile. coach: Annarita Pagliara

Le gare di martedì 29 giugno

Palazzetto Via Beethoven

ore 15: Basket Biassono – Laboratorio Basket Bologna

ore 17: Futura Brindisi - Pordenone

ore 19: Fulgor Basket La Spezia – Ginnastica Comense

ore 21: Basket Girls Ancona – Ginnastica Triestina

Palestra Antonianum

ore 15: Reyer Venezia – Futurosa Trieste

ore 17: Assi Basket 99 Cremona - Minibasket Battipaglia

ore 19: Galli Basket – Geas Basket

ore 21: Pro Patria et Lib.– San Raffaele

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner