home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 21 - SCAURI

Indietro
26 Aprile 2010
Scauri – Saranno Sistema Basket Pordenone e Pallacanestro Palestrina a disputare la finale
Nella prima semifinale tra Pordenone e Basket Trecate sono i friulani a qualificarsi. Non è riuscita dunque al Basket Trecate l'impresa di centrare la finale per il secondo anno consecutivo.
Nella seconda semifinale il Palestrina ha la meglio in un incontro sofferto contro il Carpe Diem Lecco. A fare la differenza il distacco di 8 punti maturato a fine secondo quarto.

Nella prima semifinale a partire meglio è il Sistema Basket Pordenone, che riesce a raggiungere un vantaggio di 9 punti nei primi tre minuti di gioco, portandosi sul 12 a 3. Il Trecate non ci sta e grazie ad un parziale di 9 a 0 raggiunge il Pordenone sul 12 pari. Segue una fase di gioco molto equilibrata, ma sul finire del primo quarto il Trecate ha un break che lo porta sul 22 a 16. Il primo quarto si conclude con il punteggio di 23 a 16 per i piemontesi. Nel secondo quarto i primi punti sono di Pordenone, che accorcia portandosi sul 19 a 23. Anche il secondo quarto vive nell'equilibrio, ma se il finale del primo quarto aveva parlato a favore del Trecate, il finale del secondo è di marca friulana, che riesce nella rimonta e chiude il secondo quarto in vantaggio di un punto (40 a 39). Pordenone fa suoi anche i primi punti del terzo quarto, ma la partita, come nei quarti precedenti, è molto combattuta e a 2 minuti e mezzo dalla fine del quarto il Sistema Basket è avanti soltanto di tre punti (57 a 54). L'equilibrio viene rotto nel finale, dove Pordenone trova l'allungo che si rivelerà decisivo. Grazie ad un parziale di 7 a 0 il il terzo quarto si chiude, infatti, sul punteggio di 66 a 56. Ad inizio ultimo quarto il Sistema Basket allunga ancora e, con un parziale di 8 a 0 si porta sul 74 a 56 per i friulani. Il Basket Trecate non ha la forza di reagire e per il Sistema Basket diventa tutto più facile. La partita finisce 85 a 64 e il Sistema Basket può festeggiare la vittoria e la qualificazione alla finale.
Per Pordenone 25 punti di Colamarino. Per Trecate 18 punti di Cavallari.


Nella seconda semifinale tra Palestrina e Carpe Diem Lecco grandissimo equilibrio fin dall'inizio. Partono meglio i lombardi, che in apertura di quarto vanno subito sul più cinque. Il Palestrina però non ci sta e, grazie ad un parziale di 7 a 0, riesce nel sorpasso andando sul 12 ad 11. Il primo quarto si chiude in parità (12 – 12). Nel secondo quarto continua a resistere un sostanziale equilibrio. Almeno fino a metà tempo. A 5 minuti dalla fine il Lecco è avanti per 24 a 23. Il Palestrina, però, aumenta la pressione e il parziale di 13 a 0 a favore dei laziali porta la squadra allenata da Cecconi sul punteggio di 36 a 24. Il Carpe Diem però segna due canestri sul finire del tempo e il quarto si chiude 36 a 28 per il Palestrina.
Nel terzo quarto il Carpe Diem parte forte e si rifa sotto; grazie a tre minuti giocati alla grande, accorcia a meno 3 (38-41). Il Palestrina non si fa intimorire e rialza la testa, chiudendo il terzo quarto in vantaggio di 6 punti (56 a 50).
Nel quarto quarto la palla inizia a pesare e sono tanti gli errori, da una parte e dall'altra. Si segna poco e nei primi sei minuti e mezzo di gioco il parziale è solamente di 6 a 13 a favore del Palestrina. La gara tuttavia ha toni agonistici accesi ed entrambe le squadre lottano su tutti i palloni. Ad un minuto e mezzo dalla termine il Palestrina è avanti di 8 punti (71 a 63). Il Palestrina non si deconcentra e la gara si conclude con la vittoria dei laziali per 74 a 65. I romani possono così festeggiare la qualificazione alla finale.
Per il Carpe Diem 20 punti per Bassani. Per il Palestrina 17 per Cara.


Semifinali

Sistema Basket Pordenone – Basket Trecate 85 – 64 (16-23, 24-16, 26-17, 19-8)

Sistema Basket: Galli 3, Muner 12, Galli 8, Colamarino 25, Sandrin, Peresson 5, Bongo Banda 14, Rizzo 4, Fantin, Dal Bello, Bovolenta 2, Brun 1
Allenatore: Marco Romanin

Basket Trecate: Formica 8, Gambaro 6, Tognara 17, Tognara 15, Gallina, Oldani 3, Tramona 9, Coscia 4, Iorio 2, Cavallari
Allenatore: Angelo Cerina

Arbitri: Cè, Giummarra


Carpe Diem Lecco – Pall. Palestrina 65 - 74 (12-12, 14-22, 22-20, 15-18)

Carpe Diem: Zambelli, Dell'Oro 8, Casati 2, Magni 3, Riva, Arditi, Spreafico 8, Bassani 20, Figini, Corti 14, Floreano 1, Aondio 9
Allenatore: Stefano Amigoni

Pall. Palestrina: Gori, Perna, Lombardi, Alessandri 15, Molinari, Derraa, Laudoni 15, Casale 5, Rischia 8, Carpineta, Cara 17, Omoregie 14
Allenatore: Flavio Cecconi

Arbitri: Vanni Degli Onesti, Bianchini


Il programma di martedì 27 aprile al Pala Borrelli di Scauri:

Finale 3° e 4° posto, ore 17.00
Basket Club Trecate – Carpe Diem Lecco

Finale 1° e 2° posto, ore 19.00
Sistema Basket Pordenone – Pall. Palestrina


Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner